Vuoi una NUOVA VITA? Scopri perché il MINIMALISMO E’ LA STRADA GIUSTA PER TE

di | 26 Ottobre 2020

Anche tu vuoi una nuova vita?

Cambiare vita è possibile.

Forse pensi che sia troppo tardi per iniziare una nuova vita.
Non sei l’unico che lo pensa.
Anche io credevo fosse impossibile.

Ogni giorno sento persone che si lamentano della propria vita.
E sanno benissimo che cosa vorrebbero cambiare.

Hanno un lavoro troppo stressante e un capo che rompe le balle e gli alita sul collo, senza lasciargli campo libero.
Hanno troppi impegni e troppo poco tempo libero.
Non vedono l’ora che arrivi il weekend e vivono in attesa delle ferie.
Sentono che stanno andando nella direzione sbagliata… ma non sanno come fare per cambiare rotta.

Forse anche tu sei come loro.
Forse anche a te sembra di vivere una vita che non ti sei scelto davvero.

Non sei l’unico che si sente così. Ed hai ragione.
Non ti sei mai scelto davvero la tua vita.

La tua vita è stata scelta della società.
La società ti ha programmato per spegnere il cervello e obbedire agli ordini.

Prima hai iniziato ad obbedire ai tuoi genitori.
Poi ai maestri a scuola.
Poi al capo sul lavoro.

La società ti ha insegnato che esiste un unico modo di vivere:
vai al lavoro, fai straordinari, fai carriera. Poi compra cose inutili e costose per anestetizzare quella sensazione strana che c’è qualcosa che non va…

proprio quella che stai provando tu adesso.

Senti che vuoi scappare. Che vuoi qualcosa di meglio.


Il tuo lavoro ti sta lentamente uccidendo

Hai un lavoro che ti annoia a morte e non ti dà nessuna soddisfazione.
Hai troppo poco tempo libero.
Fai il conto alla rovescia al weekend e vivi in attesa delle ferie.

Al momento sei nella merda fino al collo.

Vuoi una nuova vita, ma non sai da dove iniziare.


L’inizio della tragedia

Come hai fatto ad arrivare a questo punto?

Una vita di casa – lavoro – casa e poi festa nel weekend per dare un senso alla settimana.
Poi la domenica vai in ansia all’idea di tornare in ufficio e il lunedì riinizi tutto da capo.

Ma quando ti guardi attorno vedi che anche tutti gli altri fanno una vita come la tua e ti sembra che non c’è una via d’uscita.

Anche perché hai ancora 54 rate della macchina da pagare e ti sei pure comprato quella nuova friggitrice che ti serviva assolutamente…
A rate ovviamente.

Sei intrappolato in una realtà di merda.


Ti hanno portato al macello come un agnellino a pasqua

Questa realtà di merda si chiama “ruota del criceto”.

Un mondo dove corri senza sosta per accumulare soldi che non bastano mai. Dove sei costretto a lavorare 5 giorni su 7 per 40 anni, e non hai mai tempo libero per te stesso.

Ma non è colpa tua se ci sei finito dentro.

La società ti ci ha buttato dentro quando eri troppo piccolo per capire e ribellarti.

È iniziato tutto quando sei andato a scuola.
Ti hanno insegnato che è normale faticare 5 giorni per guadagnarsi 2 giorni di riposo.
Ti hanno insegnato che devi obbedire all’autorità e fare quello che ti viene detto.
Quando provavi a criticare le cazzate che ti sparavano, il maestro ti sgridava subito.

Ti hanno insegnato ad obbedire, non a pensare.

Pian piano ti hanno spento il cervello.

A scuola la società ti ha tagliato le ali e ti ha spinto dritto dritto nella tana del lupo, così senza ali non potevi più scappare.

nuova vita

 

Hai il coraggio di iniziare una nuova vita?

Ma anche adesso che sei cresciuto, continui a seguire le regole della società.

Sei diventato uno schiavo della ruota del criceto.

Lavoro, weekend, straordinari, ferie, macchina costosa per dimostrare al mondo che sei un figo.
Non hai ancora trovato il coraggio per ribellarti.
Ora sei tu che ti tagli le ali da solo.

Ma ora devi reagire.

Il segreto è che non riesci a ribellarti perché sei legato a doppio filo alle abitudini della società.
Sei prigioniero di quella mentalità quadrata che ti hanno inculcato quando eri ancora un bambino.

La società usa delle vere e proprie armi per farti a correre nella ruota del criceto.

Ma esiste una buona notizia.

Esiste una luce in fondo al tunnel.


Il primo passo che devi fare per iniziare una nuova vita

Il primo passo che devi fare per iniziare una nuova vita è combattere le idee che la società usa contro di te e che ti hanno portato nella bella situazione di merda in cui ti trovi adeso:

    1. la società dell’apparenza
    2. il consumismo compulsivo
    3. la schiavitù del debito
    4. il culto del lavoro

La società punta sul tuo desiderio di apparire per farti spendere un sacco di soldi in cose inutili.
L’arma più affilata che ha è la pubblicità.
La pubblicità è come il richiamo delle sirene per Ulisse:

“con questo ultimo modello di telefono sarai l’ invidia di tutti i tuoi amici!”
“tutte le persone di successo hanno questa macchina….Comprala e tutte le donne saranno ai tuoi piedi… ti basta solo una firmetta qui….”
“solo i veri uomini hanno quest’orologio! Mostra a tutti chi sei, perché tu vali e te lo meriti. Non puoi farne a meno!”

Nella ruota del criceto, è difficilissimo resistere a queste tentazioni. Soprattutto quando puoi comprare tutto quello che vuoi perché ti puoi indebitare come un pozzo senza fondo:

“Non te lo puoi permettere? Non c’è problema! Firma qui sotto… Ed indebitati per il resto della tua vita…”
“Troppo caro? Ecco la soluzione: compra in comode rate mensili da 50 € per i prossimi 10 anni… (e paga una marea di interessi alla finanziaria…)”

Non puoi iniziare una nuova vita se sei schiavo di queste idee.

E l’arma segreta per sconfiggere queste idee è il minimalismo.


Inizia una nuova vita con il minimalismo 

Per cambiare vita non è necessario il genio della lampada che ti trasforma in un principe.

Solo tu puoi cambiare la tua vita.

Il minimalismo è il sentiero dorato che ti porta alla tua nuova vita, come ha portato Dorothy alla città di smeraldo.

Una vita libera dall’apparenza, dal consumismo, dai debiti e da un lavoro che odi.

Se vivi nella ruota del criceto, la società è il centro della tua vita. Compri cose inutili e costose per impressionare gli altri, per farti vedere figo e farti invidiare.

Se sei minimalista, invece, il centro della tua vita sei tu. Ma non c’è egoismo. Semplicemente, non vivi per assecondare gli altri.
Vivi per realizzare i tuoi sogni.

Se sei minimalista, la tua vita non ruota attorno alla società, ma attorno a te stesso.

Con il minimalismo distruggi la ruota del criceto perché:

    1. definisci le tue priorità
    2. elimini le cose inutili dalla tua vita
    3. non spendi soldi in cose inutili e costose
    4. ti concentri sulle cose che per te sono importanti
    5. spendi soldi per le cose che ti rendono felice
    6. te ne sbatti le palle dalle apparenze

Ora sei ancora in tempo per scegliere.

Vuoi vivere da schiavo
o vivere libero?

Memento mori
Mr. e Mrs. T-Rex
I ribelli del Minimalismo

***

“Vola solo chi osa farlo”
(Luis Sepùlveda)


Minimalista
in 30 giorni
con il metodo
del minimalismo
a colori

“I vostri articoli sono utilissimi, ma ce ne sono così tanti che non so da dove partire per diventare minimalista.
Cosa mi consigliate?”

Ecco, dopo più di un anno di duro lavoro abbiamo raccolto per te tutto quello che ti serve per diventare minimalista in questo percorso pratico step by step:

Clicca qui per iniziare il percorso


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *