La schiavitù del debito

di | 15 Aprile 2020

 

“Puoi spendere di più di quello che guadagni”

 

Questa è la terza credenza della ruota del criceto ed è la peggiore.

Perché le prime due credenze ti spingono a comprare un sacco di oggetti (consumismo compulsivo) per mostrare che sei una persona di successo (apparenza), ma questa credenza esaspera l’effetto delle altre due, facendoti spendere più soldi di quelli che hai.

Puoi comprare tutto quello che vuoi, basta che chiedi un prestito.

È un prestito a tasso zero, allora conviene! Non ci rimetto neanche gli interessi!

 

Le rate oggi te le propongono ovunque: per la casa, per la macchina, per la televisione, per il divano, per il cellulare. 

A volte le pubblicità neanche dicono il prezzo totale, dicono direttamente “a partire da 99 € al mese!” e basta. Per quanti mesi? Con quali interessi? Non è dato sapere. Ma sono solo 99 € al mese, quindi è un affare. E compri. 

 

***

 

Perché la credenza dell’indebitamento sta condizionando la tua libertà?

Questa credenza limita la tua libertà più di tutte le altre, perché ti fa spendere soldi che non hai e che ti impegni a restituire (spesso con l’aggiunta degli interessi) entro un certo termine.

 

Il debito andrebbe evitato come la peste per questi motivi:

 

1) finisci per pagare di più del valore effettivo del bene

Questo, ovviamente, per via degli interessi. 

 

2) vivi al di sopra delle tue possibilità

Se hai bisogno di comprare una cosa a rate, questo vuol dire semplicemente che non puoi permettertela. 

Ho visto persone sotto le feste fare la coda da Mediaworld per chiedere un finanziamento per comprare un mega televisore ultimo modello ad altissima risoluzione… il fatto che hanno bisogno di pagare a rate dovrebbe essere un indicatore del fatto che non possono permetterselo, punto. 

Non c’è nulla di male a non potersi permettere dei beni di lusso, dovrebbe essere un semplice dato di fatto.

Anche perché spesso le persone non comprano a rate in casi assolutamente eccezionali. Spesso le persone che comprano a rate, comprano tutto a rate.

E se hai bisogno di comprare tutto a rate, vuol dire che stai vivendo al di sopra delle tue possibilità.

E questo è pericolosissimo, perché basta il più piccolo imprevisto per andare in bancarotta.

 

3) fai una scommessa

Quando le persone contraggono un mutuo, fanno una scommessa. Scommettono che la loro situazione finanziaria resterà relativamente stabile fino a quando non avranno finito di estinguere il debito e che quindi non avranno nessun problema a continuare a pagare le rate. 

Ma maggiore è il debito o più lunga la durata del finanziamento, più è difficile fare previsioni.

Sai com’è la tua vita adesso, ma come sarà tra 5, 10 o 15 anni?

Adesso puoi permetterti di pagare la rata, ma potrai permettertelo per tutta la durata del mutuo? 

Che imprevisti potrebbero impedirti di pagare la rata del mutuo?

Siamo portati a pensare che il nostri futuro sarà molto simile al presente e che le cose brutte ed imprevedibili sono casi eccezionali che succedono solo agli altri.

Ma non è così: lutti, malattie, incidenti, divorzi, licenziamenti, sono cose che possono capitare e bisogna essere preparati. Già sono cose difficile da affrontare, se la propria situazione finanziaria è compromessa diventa ancora più difficile. 

 

4) limiti la tua libertà 

Per pagare tutti i mesi la rata, ovviamente devi avere i soldi necessari. E spesso questi soldi derivano da un’unica entrata, tendenzialmente dal proprio stipendio.

Questo limita la tua libertà in quanto ti spinge a tenerti stretto il lavoro, e a rinunciare ad altre opportunità per timore di perdere un entrata fissa.  Opportunità che ad esempio potrebbero essere accettare un altro lavoro, metterti in proprio, prenderti una pausa per frequentare dei corsi o semplicemente ridurre il tuo carico lavorativo. 

 

5) togli un’entrata al tuo io futuro

Pagando a rate, stai comprando ora qualcosa che il tuo io futuro dovrà ripagare.

Se ad esempio hai un reddito di  1.000 € e ti obblighi a pagare tutti i mesi una rata di  100 €, il tuo io futuro avrà una capacità di spesa/risparmio di soli 900 €. In pratica, per consumare adesso, stai sottraendo risorse al tuo io futuro. 

 

***

 

Qual è la soluzione?

La soluzione è molto facile: non indebitarti.

Non spendere mai di più del tuo capitale, neanche “in comode rate mensili”.

 

Non vivere al di sopra delle tue possibilità.

Se hai bisogno di un pagamento rateizzato perché non hai la somma intera, vuol dire che non ti puoi permettere quel bene.

La disponibilità o meno della somma intera è un metodo comodissimo per verificare se ti puoi permettere quella spesa:

Posso pagare il prezzo intero senza rate?

Si 🡪 me lo posso permettere

No 🡪 non me lo posso permettere 

Vuoi comprare una macchina nuova? Risparmia finchè non potrai permetterti di comprarla in contanti.

Indebitarsi vuol dire ancorarsi alla ruota del criceto, perché finché non avrai estinto il tuo debito non potrai smettere di correre.

 

***

 

I debiti sono la schiavitù degli uomini libri

(Publilio Siro)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *