Uno studio ha dimostrato che i soldi fanno la felicità (ma solo se li spendi in questi 3 modi “minimalisti”) 

di | 19 Aprile 2021

“Ma i soldi fanno la felicità?”

Moltissimi studi si sono occupati del legame tra soldi e felicità, ma le ricerche più recenti sono andate oltre e hanno scoperto che anche il modo in cui spendi i tuoi soldi è importante.

Un recente studio di Harvard (in cooperazione con altre università americane) ha approfondito proprio questo aspetto e ha concluso che sì, i soldi fanno la felicità… ma solo se li spendi in un certo modo.


ADD_THIS_TEXT


Ma prima di vedere cosa ha scoperto questo studio, lasciami fare un passo indietro.
In realtà al giorno d’oggi moltissima gente è convinta che i soldi fanno la felicità.
E questa non è certo una novità.

Queste persone infatti credono che la felicità si trovi nei beni materiali e quindi è ovvio che se hai più soldi sei più felice… perché puoi comprare un sacco di cose fighe.

Questa credenza che la felicità si trova nei beni materiali viene anche esaltata dalle pubblicità, che ti pressano tutto il giorno come un martello pneumatico per convincerti a comprare roba… vendendoti l’illusione che comprando i loro prodotti sarai molto più felice.


Ma i soldi non fanno sempre la felicità

In realtà questo studio ha dimostrato che i soldi non sempre fanno la felicità.

I ricercatori hanno studiato 4 diversi modi in cui puoi spendere il denaro e hanno scoperto che (solo) 3 di questi modi aumentano la tua felicità… mentre uno invece no.

E indovina?

L’unico modo di spendere soldi che non ti dà felicità è proprio questo: comprare roba per toglierti uno sfizio.

 


[ Invece il modo migliore per aumentare la tua felicità è scaricare la guida gratuita “7 modi per semplificare la tua vita con il minimalismo a colori! Clicca qui 😉 ]


 

Questo studio ha dimostrato che, una volta che hai soddisfatto i tuoi bisogni primari (pancia piena, un tetto sopra la testa…), continuare a comprare roba non aumenta il tuo livello di felicità sul lungo periodo.

Questo accade perché la gioia che ti dà un nuovo acquisto dura poche settimane o anche solo pochi giorni… a prescindere da quanto ti è costato.

Ti sembrerà assurdo, ma in realtà c’è una spiegazione logica.

Immagina di avere solo un paio di scarpe: vecchie, troppo piccole, logore e bucate, che imbarcano acqua ogni volta che piove e che ti costringono a restare con i piedi zuppi di acqua gelida tutto il giorno.

In questo caso, sarebbe fantastico comprare un paio di scarpe nuove, resistenti e impermeabili all’acqua, la tua qualità di vita migliorerebbe molto.

Ma poi immagina di comprare un secondo paio di scarpe, e poi un terzo e un quarto… dopo un po’ che accumuli scarpe, non stai più migliorando la tua qualità di vita, ti stai solo togliendo uno sfizio.

Quindi ogni cosa in più che compri aumenta sempre meno il tuo livello di felicità.

Questa cosa (che si chiama “adattamento edonistico”) viene usata in psicologia per spiegare la tendenza delle persone a tornare ad un certo livello di felicità, nonostante gli alti e bassi della vita.

E questo è esattamente quello che succede quando compri qualcosa di nuovo: ti ci abitui in fretta e dopo poco tempo quella cosa perde tutto il suo fascino.

Ecco perché comprando roba per sfizio non avrai la felicità che ti promettono le pubblicità (proprio come dimostrato dallo studio).

 

3 modi minimalisti per spendere meglio i tuoi soldi ed essere più felice 

Al contrario, questo studio ha dimostrato che spendere i soldi in un certo modo aumenta direttamente il tuo livello di felicità.

Ecco quali sono i 3 modi “minimalisti” in cui puoi spendere i tuoi soldi per essere più felice:


1) compra esperienze

Non sono i beni materiali che danno la felicità, ma le esperienze che condividi con le persone che ami e che diventano fantastici ricordi che ti accompagnano per tutta la vita.

E alla fine lo scopo della vita è proprio questo: collezionare ricordi.

Può essere un viaggio con la tua famiglia, o provare uno sport estremo con il tuo partner o semplicemente scoprire un posto nuovo dove non sei mai stato…

Il bello è che non devi per forza spendere un sacco di soldi per fare esperienze super costose, perché se sei minimalista riesci a valorizzare anche le piccole esperienze che costano poco (o che sono addirittura gratis).
Un giro in bici con un pic-nic in campagna ti dà molta più felicità di comprare il 52esimo paio di scarpe.


2) spendi per gli altri

Questo studio ha dimostrato che quando spendi i soldi per gli altri, la tua felicità aumenta, ma quando invece spendi soldi per te stesso no.

Questo non vuol dire solo fare beneficienza, ma anche offrire una cena ad un amico o sorprendere il tuo partner con un pensierino.

Hai presente quando qualcuno che ti vuole bene ti fa un regalo inaspettato, senza che sia il tuo compleanno, o Natale?

Ecco.
Magari è qualcosa di piccolo, come un libro o qualcosa di buono da mangiare… eppure ti fa sentire bene. Ti fa sentire coccolato.
Ecco, quella persona, con quel regalo, non solo ti ha fatto felice, ma ha fatto felice anche se stessa.
Questo accade perché investendo i tuoi soldi per un’altra persona la rendi felice, e la sua felicità si riflette su di te.


3) compra il tuo tempo

Come diceva Jim Rohn:

“Il tempo è più prezioso del denaro. Puoi fare più denaro, ma non puoi avere più tempo”.

Ecco perché sei più felice se spendi i tuoi soldi per comprare il tuo tempo, che è la risorsa più preziosa che hai.
Lo scopo quindi è investire i tuoi soldi per delegare il più possibile le cose che non vuoi fare, per avere più tempo libero per fare le cose che ti piacciono di più.

Questo è esattamente quello che succede quando spendi soldi per comprare una lavatrice e poi te ne vai a fare una passeggiata nel bosco, invece di andare al fiume a lavare i panni nell’acqua gelida…

Ci sono un sacco di modi di spendere soldi per evitare di fare alcune cose: non solo comprando oggetti tipo gli elettrodomestici, ma anche delegando queste attività ad altre persone (ad es: assumere una persona per le pulizie di casa o portare i panni da stirare in una stireria).

Io ad esempio preferisco spendere soldi per portare la macchina a sistemare dal meccanico, piuttosto che mettermi a farlo io, anche se probabilmente (ore e ore dopo e con qualche parolaccia) ce la farei da solo… perché è una cosa che non mi piace per niente fare e sono così lento che sprecherei un sacco di tempo.

Quando deleghi le cose che non ti piacciono agli oggetti o ad altre persone, poi, non liberi solo il tuo tempo, ma risparmi anche un sacco di energie e semplifichi la tua vita.

Ma liberare il proprio tempo è solo uno dei modi in cui puoi semplificare la tua vita: tutti gli altri li abbiamo raccolti nella guida speciale “7 modi per semplificare la tua vita con il minimalismo a colori.”

Clicca qui per scaricare la guida.

Memento mori
Mr. e Mrs. T-Rex
I ribelli del Minimalismo

***

Un uomo che osa sprecare un’ora del suo tempo non ha scoperto il valore della vita.

(Charles Darwin)


Minimalista
in 30 giorni
con il metodo
del minimalismo
a colori

“I vostri articoli sono utilissimi, ma ce ne sono così tanti che non so da dove partire per diventare minimalista.
Cosa mi consigliate?”

Ecco, dopo più di un anno di duro lavoro abbiamo raccolto per te tutto quello che ti serve per diventare minimalista in questo percorso pratico step by step:

Clicca qui per iniziare il percorso


 

2 pensieri su “Uno studio ha dimostrato che i soldi fanno la felicità (ma solo se li spendi in questi 3 modi “minimalisti”) 

  1. Federica

    Ciao,mi chiamo Federica e da un paio di mesi mi sto informando molto sul minimalismo come stile di vita. Vi seguo anche per imparare molte cose nuove. Sono d’accordo e trovo il vostro articolo ben scritto,il mio problema non è che non sono felice, anzi,mi reputo una persona felice,allegra. Tuttavia spendo male i miei soldi e questo mi causa ansia. Mi sto educando a desiderare meno e a comperare meno, però in certe situazioni non si può proprio evitare di spendere. Il mio desiderio più grande,non è essere un Bezos o un Musk,ma non fare più debiti,avere una certa tranquillità economica per fare fronte ad emergenze e imprevisti.

    Rispondi
    1. MMM Autore articolo

      Ciao Federica,

      Innanzitutto grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza.
      Purtroppo la corretta gestione dei soldi non viene insegnata a scuola…
      E anzi, il mondo in un certo senso ti rema contro perché cerca di farti spendere soldi come se fossero infiniti…

      Ma già per il fatto che ti chiedi come stai spendendo i tuoi soldi, sei molto più avanti della maggior parte delle persone, e se ti stai informando sul minimalismo sei su un’ottima strada per raggiungere anche la tranquillità economica.

      Hai ragione, a volte non si può proprio evitare di spendere… E infatti lo scopo del minimalismo non è risparmiare su qualsiasi cosa e vivere come un monaco francescano..
      Lo scopo del minimalismo é spendere i tuoi soldi (e il tuo tempo!) nel miglior modo possibile, cioè evitare di spenderlo in cose che non ti danno nessuna gioia e spenderlo per le cose che sono davvero importanti per te

      Se vuoi leggere un altro articolo che parla di minimalismo e soldi ti consigliamo l’articolo: “Davvero con il minimalismo SPENDI MEGLIO i tuoi soldi? Ecco 5 motivi perché un minimalista HA PIÙ SOLDI”
      Ecco il link:
      https://www.mementomorimovement.com/minimalismo-soldi-5-motivi/

      Buona lettura e buona giornata minimalista

      Un abbraccio
      Ste e Vale

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *