Coppia minimalista racconta COME INIZIARE CON IL MINIMALISMO: 7 cose importanti da sapere prima di partire

di | 12 Aprile 2021

Come si fa ad iniziare con il minimalismo ?

Hai realizzato che la tua casa è strapiena di roba…
Che la tua vita ha troppe scadenze, impegni, appuntamenti e che hai troppo poco tempo per te stesso…

Così, dopo l’ennesimo weekend in cui non sei riuscito a combinare niente perché avevi troppa roba da fare, ti sei deciso.

Vuoi diventare minimalista.
… ma tra il dire e il fare c’è di mezzo il: “ma come cavolo si fa ad iniziare con il minimalismo?!

Ecco, questo è quello che ci siamo chiesti anche noi (coppia minimalista) tanti anni fa, quando abbiamo iniziato il nostro percorso minimalista.

Da dove partire?
Cosa fare?
Che regole seguire?

All’epoca il minimalismo era una cosa (quasi) sconosciuta: non c’erano libri o blog da seguire e così abbiamo trovato la nostra strada provando direttamente sul campo.

Per farti evitare tutti gli errori che abbiamo fatto noi, abbiamo deciso di raccogliere qui le 7 cose da tenere a mente quando inizi nel tuo viaggio nel minimalismo.


ADD_THIS_TEXT



1. la prima regola è… che non ci sono regole

Con il minimalismo elimini tutta la roba inutile dalla tua vita, per concentrarti sulle cose che per te sono importanti.

Sei solo tu che decidi che cosa è inutile o importante per te.

Ci sono alcuni minimalisti “estremi” che vogliono vivere solo con 3 magliette nere, in una casa completamente vuota e bianca, dove si coltivano i propri broccoli sul balcone (anche se vivono in centro a Milano).

Ma essere minimalista non vuol dire necessariamente vivere “in bianco e nero”, con 3 magliette nere in una casa spoglia.

Lo scopo del minimalismo infatti non è risparmiare su qualsiasi cosa e fare a gara chi ha meno roba: puoi vivere il minimalismo in un modo più allegro e divertente: un minimalismo a colori.

Con il minimalismo a colori ti concentri sulle cose che per te sono importanti e ti danno gioia.


2. Fai un passo alla volta 

Molte persone credono che ti trasformi in minimalista appena fai decluttering.

In realtà il decluttering è solo una parte del tuo viaggio.

Infatti il minimalismo è un percorso di crescita personale a 360 gradi e coinvolge tutti gli aspetti della tua vita.
Diventare minimalista è come partire per un viaggio con varie tappe.

Fare decluttering può essere la prima tappa (ma poi il percorso continua in altri ambiti della tua vita, come il tempo, i soldi, il lavoro, le passioni …).

La cosa importante è partire in piccolo, passo dopo passo.
Del resto… ogni grande viaggio inizia con un primo passo.


3. Meno oggetti, più esperienze

Anche se non ci sono regole generali, ci sono alcune cose che accomunano tutti i minimalisti.

Una di queste è che se sei minimalista sai che la tua felicità non dipende dai beni materiali.

La società consumista infatti cerca di convincerti che comprando roba sarai più felice, ma non è così.
Se sei infelice, non c’è niente che puoi comprare questo weekend per cambiare le cose.

Comprando roba a caso, stai solo accumulando roba inutile in giro per casa, e stai sprecando un sacco di soldi che potresti usare per le cose che sono davvero importanti per te.

Fra un viaggio in barca a vela intorno al mondo? Risparmiare per andare in pensione prima? Prenderti un anno sabbatico?
Decidi tu.

La felicità non è negli oggetti, ma nelle esperienze che condividi con le persone che ami e che diventano fantastici ricordi che ti restano per tutta la vita.


4. Non hai poco spazio, ma troppa roba

Proprio perché la società ti spinge a comprare roba come se non ci fosse un domani, finisce che ad un certo punto ti ritrovi con la casa strapiena di cose… molte delle quali non usi mai o non ti piacciono neanche.

Quando le persone mi chiedono come possono iniziare il loro viaggio nel minimalismo, di solito consiglio di partire con il decluttering, cioè eliminare tutta la roba inutile che hai in giro per casa.

Fare decluttering però non è una gara a chi ha meno roba.
Lo scopo non è vivere per forza con 3 magliette e una sola padella in una tiny home

Lo scopo del minimalismo è eliminare il superfluo per concentrarti su quello che è importante per te


5. Lo scopo non è risparmiare come se non ci fosse un domani

Visto che i minimalisti non cercano la felicità nei beni materiali, spesso risparmiano più soldi delle altre persone.

Lo scopo del minimalismo però non è risparmiare per il gusto di risparmiare, ma evitare di spendere soldi per cose inutili, per spenderli per le cose che sono più importanti.

Il modo in cui spendi i tuoi soldi infatti rispecchia le tue priorità.


6. Il tempo è più importante del denaro

“Il tempo è più prezioso del denaro.
Puoi fare più denaro, ma non puoi avere più tempo”
(Jim Rohn)

Lo scopo del minimalismo non è solo liberare spazio, ma soprattutto liberare il proprio tempo, perché è la risorsa più preziosa che hai.

Il senso del minimalismo dovrebbe essere fare il meno possibile le attività che odi, e il più possibile le cose che ami.

Proprio perché il tempo è più importante del denaro, spesso i minimalisti spendono i loro soldi per delegare agli altri le cose che detestano fare o riducono l’orario di lavoro per avere più tempo libero.


7. Semplifica tutti gli aspetti della tua vita

Molte persone pensano che il minimalismo finisca dopo aver fatto decluttering.

In realtà iniziare con il minimalismo e fermarsi al decluttering è come partire per un fantastico giro del mondo e poi fermarsi in aeroporto.

Questo perché il minimalismo è un vero e proprio percorso di crescita personale che tocca tutti gli aspetti della tua vita, non solo la tua casa, ma soprattutto il tuo tempo e le tue energie.

È proprio per questo motivo che abbiamo creato la guida “7 modi per semplificare la tua vita con il minimalismo a colori”, dove ti spieghiamo come iniziare subito ad usare il minimalismo in tutti gli aspetti della tua vita.

Clicca qui per scaricare subito la guida.

Memento mori
Mr. e Mrs. T-Rex
I ribelli del Minimalismo

***

Vivi la vita che hai immaginato (H. D. Thoreau)


Minimalista
in 30 giorni
con il metodo
del minimalismo
a colori

“I vostri articoli sono utilissimi, ma ce ne sono così tanti che non so da dove partire per diventare minimalista.
Cosa mi consigliate?”

Ecco, dopo più di un anno di duro lavoro abbiamo raccolto per te tutto quello che ti serve per diventare minimalista in questo percorso pratico step by step:

Clicca qui per iniziare il percorso


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *